Salta al contenuto

I campi da calcio artificiali sono sicuri?

Per molti anni, i campi pavimentati sono stati utilizzati per un’ampia varietà di sport tra cui calcio, rugby, lacrosse e sport gaelici. Queste superfici di gioco artificiali sovente utilizzano granuli di gomma per renderle resistenti agli agenti atmosferici e accrescere la resistenza agli urti e la trazione. Ma i granuli di gomma sono sicuri?

La maggior parte dei granuli è costituita da pneumatici di scarto che vengono scomposti in piccole palline. Sappiamo che gli pneumatici contengono alcune sostanze chimiche pericolose; l’uso dei granuli può dunque rendere pericolosi i campi da gioco?  

Livello di preoccupazione molto basso.

L’ECHA ha esaminato la questione per la prima volta nel 2017. I risultati hanno evidenziato che le preoccupazioni per la salute derivanti dal gioco su superfici artificiali sono molto lievi, in quanto le concentrazioni delle sostanze potenzialmente pericolose (inclusi idrocarburi policiclici aromatici, metalli e plastificanti) misurate nei granuli sono state generalmente molto basse. L’ECHA ha tuttavia affermato che, per i campi da gioco al coperto, l’uso dev’essere limitato per assicurare che i granuli di gomma possano contenere solo bassi livelli delle sostanze più pericolose.

Giocare in totale sicurezza

Sebbene la relazione iniziale dell’ECHA abbia riscontrato un rischio molto basso, è sempre possibile mettere in atto misure atte a ridurre ulteriormente il rischio: 

  • lavare le mani dopo aver giocato e prima di mangiare;
  • pulire eventuali tagli o graffi;
  • togliere scarpe e tenuta sportiva prima di andare a casa; 
  • e, ovviamente, non ingerire i granuli!

 

Dal 2017, in cui è stata pubblicata la relazione dell’ECHA, sono state effettuate ricerche di follow-up per esaminare ulteriormente la potenziale necessità di limitare ulteriormente i livelli di alcune sostanze chimiche, specialmente per quanto riguarda gli idrocarburi policiclici aromatici.

Nel luglio 2018 l’istituto nazionale dei Paesi Bassi per la salute pubblica e l’ambiente (RIVM) ha proposto di abbassare i limiti di concentrazione per otto idrocarburi policiclici aromatici presenti nei granuli di gomma e nei concimi naturali organici usati nei campi da gioco sportivi, in altri impianti sportivi e parchi giochi.

I comitati dell’ECHA stanno ora valutando la proposta e formuleranno il loro parere alla Commissione europea entro la fine del 2019.


Route: .live1