Salta al contenuto

Avvaletevi del diritto di porre domande

Se sospettate che un prodotto da voi acquistato possa contenere sostanze chimiche potenzialmente nocive, avete il diritto di chiedere informazioni in merito.

Avete il diritto di chiedere se i prodotti che acquistate contengono sostanze chimiche in concentrazioni superiori a un determinato limite che potrebbero essere dannose per la vostra salute o per l’ambiente. Si tratta delle cosiddette sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) incluse nell’elenco REACH delle sostanze candidate come SVHC. Per legge i fornitori sono tenuti a comunicarvelo gratuitamente entro 45 giorni dalla data della vostra richiesta.

Il diritto di chiedere tali informazioni si applica ad articoli quali prodotti tessili, mobili, calzature, attrezzature per lo sport, giocattoli e apparecchiature elettroniche, ma non si applica alle miscele come vernici, detergenti, medicinali, cosmetici e alimenti.

Come richiedere le informazioni?

Potete recarvi direttamente nel negozio in cui avete acquistato l’articolo oppure contattare il produttore o l’importatore. È preferibile effettuare la richiesta per iscritto. Molte autorità nazionali e organizzazioni di consumatori hanno predisposto modelli di lettere che vi potranno essere di aiuto e a tal fine sono disponibili anche applicazioni mobili.

Per ottenere le informazioni giuste, dovete:

  • includere il nome o la descrizione del prodotto che vi interessa;
  • chiedere se il prodotto contiene sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) incluse nell’«elenco REACH delle sostanze candidate» (tali sostanze possono trovarsi nel prodotto stesso o nel suo imballaggio);
  • inserire un riferimento al sito web dell’ECHA, dove sono reperibili ulteriori informazioni sugli obblighi contemplati dal regolamento REACH.

I fornitori devono comunicare solo le informazioni sulle SVHC contenute nell’articolo qualora siano presenti in concentrazioni superiori allo 0,1 % del suo peso. Ciò significa che i fornitori non sono tenuti a informarvi in merito ad altre sostanze o ad eventuali SVHC contenute nell’articolo se sono presenti in una concentrazione inferiore. 

Modelli di lettere per i consumatori:

Applicazioni per i consumatori

Molte organizzazioni di consumatori e alcune autorità nazionali hanno sviluppato applicazioni mobili e guide che possono aiutarvi a scoprire quali sostanze chimiche sono presenti in determinati prodotti. Riportiamo di seguito alcuni link che potrebbero interessarvi:


Route: .live1